Italiano | English

Salta la barra di navigazione Il Progetto > Unità coinvolte > Dipartimento Oncoematologico, Fondazione IRCCS Policlinico San Matteo e Università degli Studi di Pavia

Dipartimento Oncoematologico, Fondazione IRCCS Policlinico San Matteo e Università degli Studi di Pavia

Coordinatore

Prof. Mario Cazzola  (mario.cazzola@unipv.it)

Il progetto di ricerca

In questo progetto di ricerca intendiamo valutare quantitativamente le mutazioni somatiche di JAK2 e di MPL nei pazienti affetti da neoplasia mieloproliferativa cronica Ph-negativa. La nostra ipotesi di lavoro è che non ci sia solo una relazione fra tipo di mutazione e fenotipo clinico, ma anche una correlazione fra carico mutazionale (percentuale di alleli mutanti) e rischio di trasformazione ematologica della neoplasia. Al fine di studiare l'evoluzione clonale delle neoplasie mieloproliferative nei pazienti con mutazioni somatiche di JAK2 o di MPL impiegheremo la tecnica dell'ultra-deep sequencing, che consente di analizzare le strutture filogenetiche subclonali e quindi i rapporti fra clone dominante e subcloni. Utilizzando il genome-wide human SNP array, studieremo eventuali regioni cromosomiche caratterizzate da perdita di eterozigosi (loss of heterozygosisty, LOH) o da variazione del numero di copie, nelle quali cercheremo poi geni potenzialmente coinvolti nella trasformazione delle neoplasie mieloproliferative in leucemia mieloide acuta.

Studieremo inoltre la predisposizione genetica ad acquisire mutazioni somatiche di JAK2 e di MPL nelle neoplasie mieloproliferative familiari. Studi recenti indicano che la mutazione classica JAK2 (V617F) si trova in associazione con un peculiare aplotipo di JAK2, e fanno ipotizzare un'interazione fra assetto genetico costitutivo e mutazioni somatiche a livello del gene JAK2. Per caratterizzare questa interazione, studieremo famiglie nelle quali sono presenti almeno due soggetti affetti da neoplasia mieloproliferativa e condurremo una genome-wide linkage analysis. Condurremo infine trial clinici sull'impiego di farmaci innovative per il trattamento delle neoplasie mieloproliferative.

Il gruppo di lavoro

(cliccare sui nomi per accedere ai curriculum vitae - documenti PDF, 25-40 kB - consultabili dopo aver installato Adobe Reader collegamento esterno)


Descrizione della struttura